È ancora Natale, grazie al Cielo!

Il presepe in piazza San Pietro e uno dei 100 esposti nel colonnato del vaticano allusivo al dramma dei migranti Il presepe in piazza San Pietro e uno dei 100 esposti nel colonnato del vaticano allusivo al dramma dei migranti Tutte le foto SozziJA

“Il Signore vi conceda quella pace che in questi santi giorni venne a portare agli uomini di buona volontà, quali sono certo siete tutti voi. Pregate per noi e per i benefattori, che tanto si raccomandano alle nostre preghiere. Noi, presso la nostra Celeste Patrona, vi raccomandiamo continuamente e la supplichiamo a benedire voi e le vostre fatiche.” (Beato Giuseppe Allamano, ai missionari del Kenya, 124 dicembre 1907, in Lettere, pag. 96-99)

Carissimi missionari, missionarie, familiari, benefattori, amici: siamo a Natale e con gioia vengo a tutti voi per porgervi i migliori Auguri!

In questo nostro tempo sentiamo forte, da parte della gente, l’invocazione e la richiesta che non ci venga mai meno la Speranza nella nostra vita, nelle nostre comunità. Viviamo ore amare e difficili per tanti motivi, ma il Natale di Gesù viene ancora una volta per consegnarci una Speranza più forte del male e della morte.

Nel Vangelo della notte di Natale risuonerà forte l’annuncio degli angeli a non aver paura: “Non temete, ecco vi annuncio una grande gioia… “(Lc 2,10). Lasciamo che queste parole entrino nel nostro cuore e portino luce nella nostra vita.

Molto bello e illuminante è un pensiero del poeta francese Charles Pèguy: “La fede che preferisco, dice Dio, è la speranza. La piccola speranza procede tra le sue due grandi sorelle, la fede e la carità. E il popolo crede volentieri che siano le due grandi a trascinare la piccola per mano. Ma è quella in mezzo a trascinare le sue grandi sorelle. Senza di lei, loro non sarebbero niente. È lei, la piccola, che trascina tutto”.

Sulla strada che porta da Betlemme alla nostra quotidianità, è dalla Speranza che occorre farsi trascinare. Anche in questo difficile Natale 2022 siamo chiamati, ancora una volta, a far risuonare e scrivere nel cuore il dono straordinario di Dio: suo figlio Gesù. E questo è il segno di un Dio che ha per noi un amore smisurato. Scriviamolo nel cuore: “Dio mi ama!”.

Forti di questa certezza ed esperienza, ripartiamo da qui, ricominciamo un nuovo cammino, torniamo a lottare e sognare, sperare e amare, perdonare, servire, donare e donarsi. Impariamo da Gesù Bambino. Il Natale, quando è accolto nella fede, ci dona la capacità di rinascere con Cristo.

Rinnoviamo la speranza che sia possibile cambiare il cuore di ciascuno di noi, per servire come Gesù la vita del nostro tempo e del nostro mondo.

20221220Auguri2

Nell’Eucarestia e nella nostra preghiera personale chiediamo al bambino Gesù che ci regali gli occhi smisurati di Dio per vedere con occhi nuovi la vita, questi mesi così difficili e incerti, Dio stesso e il nostro prossimo. Ma per avere questi occhi smisurati, ci occorre il miracolo del Natale: la conversione del cuore, perché le radici degli occhi sono nel cuore. Auguro a me stesso e a tutti voi che, nella notte di Natale, possa accadere questo: tutto dipende da ciascuno di noi.

Portiamo all’altare del Signore tutti, gli ammalati, coloro che vivono nella sofferenza, le famiglie che sono in lutto della morte dei loro cari, gli anziani che in questi mesi sono i più fragili e vulnerabili, i giovani e i bambini con i loro genitori, i poveri e indifesi, gli abbandonati.

Il Natale di Gesù porti pace nel cuore, luce e un po’ più di serenità che ci viene dalla certezza che non siamo soli: Lui è sempre con noi, soprattutto nell’ora della prova, della tristezza e del dolore.

Dal profondo del cuore: Buon Natale!

Testo completo del messaggio in ITALIANO e INGLESE

Ultima modifica il Lunedì, 19 Dicembre 2022 23:16
Altro in questa categoria: Davanti alla grotta di Greccio »

Gli ultimi articoli

Amazzonia: Convegno sul cammino sinodale della Chiesa

20-05-2024 Notizie

Amazzonia: Convegno sul cammino sinodale della Chiesa

La Rete Ecclesiale Pan-Amazzonica (REPAM) e la Conferenza Ecclesiale dell'Amazzonia (CEAMA) invitano ad un convegno sul cammino sinodale della Chiesa...

"Vivere d'Amore. Alla ricerca del roveto ardente”

20-05-2024 Notizie

"Vivere d'Amore. Alla ricerca del roveto ardente”

Il buon cammino di fede tracciato dal Beato Giuseppe Allamano continua a suscitare interesse e devozione, tant'è che il trascorrere...

CAM Torino: Ponti culturali accessibili

17-05-2024 Notizie

CAM Torino: Ponti culturali accessibili

Il primo anno di attività del Polo Cultures and Mission. Accessibilità della cultura, cittadinanza responsabile e impatto sociale sono le...

Nuovi membri del Consiglio della Delegazione della Costa d'Avorio

17-05-2024 Notizie

Nuovi membri del Consiglio della Delegazione della Costa d'Avorio

Il nuovo Consiglio è stato scelto per il biennio 2024-2025 a seguito dell’improvvisa scomparsa, giovedì 18 aprile, dell'ex superiore della...

Domenica di Pentecoste / B - Manda il tuo Spirito, Signore, a rinnovare la terra

16-05-2024 Domenica Missionaria

Domenica di Pentecoste / B - Manda il tuo Spirito, Signore, a rinnovare la terra

At 2,1-11; Sal 103; Gal 5,16-25; Gv 15,26-27; 16,12-15 Nella solennità di Pentecoste, la liturgia della Parola ci invita a contemplare...

Mons. Peter Makau: Obbedienza al Santo Padre

16-05-2024 Notizie

Mons. Peter Makau: Obbedienza al Santo Padre

“Dio che mi ha chiamato mi darà le grazie necessarie per svolgere la sua missione” Il missionario della Consolata, Mons. Peter...

Consolata Brasile: una famiglia al servizio della missione

15-05-2024 I Nostri Missionari Dicono

Consolata Brasile: una famiglia al servizio della missione

La prima Conferenza dei missionari della Consolata in Brasile –Regione unificata nel 2019– si è svolta a San Paolo dal...

Conferenza Sudafrica-Eswatini: Un invito all'impegno nel Signore

15-05-2024 I Nostri Missionari Dicono

Conferenza Sudafrica-Eswatini: Un invito all'impegno nel Signore

L'incontro, tenutosi a Newcastle in Sudafrica è iniziato il 13 e durerà fino al 17 maggio 2024 con la partecipazione...

Testimoniare la fede in dialogo con altri fedi, è possibile?

14-05-2024 Missione Oggi

Testimoniare la fede in dialogo con altri fedi, è possibile?

In occasione del mese missionario straordinario di 2019 Battezzati e inviati, padre Matteo Pettinari racconta la sua esperienza nell’ambito del...

Articoli correlati

onlus

onlus