Oct 19, 2021 Last Updated 7:03 AM, Oct 19, 2021

SECONDA DOMENICA DI AVVENTO

Visite: 1369 volte

avia

Parto da Gesù non dal mio passato

 

 

Is 40,1-5.9-11. La consolazione è solidarietà attiva. Promuove cambiamenti rendendo viabile quello che era impedito, luminoso quello che era oscuro, idoneo quello che era irraggiungibile e incompreso.

2 Pt 3,8-14. Perchè sembra che Dio ritardi le promesse e la instaurazione definitiva del Regno? Perchè la promessa deve essere assunta da noi e il Regno vissuto da noi. Senza di noi non si fa nulla. Non si è fatto il male senza di noi e neanche il bene si fa senza di noi.

Mc 1,1-8. Gesù è il Messia e il Figlio di Dio, non solo Salvatore, ma Figlio di Dio: mi restituisce i diritti negati e mi offre diritti nuovi.

 

Preparare l’avvento del Signore è il tema principale della seconda domenica. Isaia ci parla di un cammino che renda possibile l’arrivo del Salvatore. San Pietro dice che la venuta di Gesù significa prepararsi per cieli nuovi e terra nuova. San Marco vuole cominciare la sua testimonianza presentando il Vangelo di Gesù, o meglio il Vangelo che è Gesù. Tutto l’Avvento è posto sotto il segno di Gesù-Vangelo che è buona notizia offerta con una presenza invincibile e insostituibile. Le Scritture hanno valore perchè ci indicano Gesù e ci avviano a capirlo e a vivere con lui e per lui. Dobbiamo fargli posto, che abbia spazio. Il vangelo è Gesù che parla e salva. Nel nostro progetto di Avvento dobbiamo fare per forza un lavoro di svuotamento: abbiamo troppe cose che ci sembrano vangelo e non lo sono perchè l’amore di Gesù non compare. Troppe cose ci dominano e accettare Gesù come unico Vangelo ci risulta pesante e ci sembra impossibile e troppo esigente. Così mancherà la testimonianza che parla meglio. E molti fratelli e sorelle vedendoci, non trovano che il cammino che mostriamo porti a una salvezza e nemmeno che parli bene del vangelo. Con tutta la Chiesa abbiamo la missione di annunciare Gesù, facendo valere il suo vangelo, spiegandolo e giustificandolo con il nostro comportamento e la nostra testimonianza. Dopo il richiamo alla "vigilanza" della scorsa domenica, oggi la Liturgia ci parla di "annuncio"; ed è contenuto, nella splendida sintesi del versetto che apre tutto il racconto di Marco: "Inizio del vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio". L'annuncio che Gesù di Nazareth è il Figlio di Dio, non è un avvenimento che appartiene a un passato più o meno remoto, si estende nel tempo, e noi appartenenti a Cristo, ne siamo in qualche modo i 'promotori'.

 

Maria santissima ci insegna a vivere l’Avvento: lei è la prima creatura che comincia a vivere in un territorio completamente libero da ogni condizionamento, mai occupato dal peccato, dalla colpa, dalla ingiustizia, da progetti fraudolenti. Parola chiave: dove sei? Adamo non aveva potuto rispondere sapendo che già aveva perso il territorio libero e santo di Dio.

Maria santissima risponde: sono qui, sono la serva del Signore, si faccia in me secondo la tua parola. In Maria si compiono le promesse di Dio e comincia la terra nuova e il cielo nuovo. C’è un’altra domanda rivolta a Caino: dov’è tuo fratello? Non riesce a rispondere perchè l’ha eliminato. Maria santissima risponde con il magnificat: è stato tolto dalla polvere e innalzato. Risuona sempre la domanda anche oggi: qual’è il posto giusto?



Recenti

XXIX Domenica del Tempo Ordina…

19 Ott 2021 Domenica Missionaria

Ottobre missionario. Il mister…

18 Ott 2021 Preghiere Missionarie

Visita Canonica nella zona del Meru

Visita Canonica nella zona del…

18 Ott 2021 I Nostri Missionari Dicono

Il Vescovo Ponce de León: "La via per uscire dalla crisi è un dialogo nazionale realmente inclusivo"

Il Vescovo Ponce de León: …

18 Ott 2021 I Nostri Missionari Dicono

Mons. Giovanni Crippa nuovo vescovo di Ilheús

Mons. Giovanni Crippa nuovo ve…

18 Ott 2021 I Nostri Missionari Dicono

Indigeni migranti a Boa Vista …

18 Ott 2021 Missione Oggi

Finestre sul mondo

12 Ott 2021 Finestra sul Mondo

XXIX Domenica del Tempo Ordina…

12 Ott 2021 Domenica Missionaria

Ottobre missionario. I frutti …

11 Ott 2021 Preghiere Missionarie

Dalla casa alla missione... in…

11 Ott 2021 Missione Oggi