Oct 18, 2018 Last Updated 10:01 PM, Oct 17, 2018

MYANMAR - Il Card. Bo: bisogna agire per fermare l’olocausto ecologico

Categoria: Notizie
Visite: 55 volte

12 SL 3 primopiano 6386

“Siamo in una congiuntura critica della storia umana. La fede senza azione è una fede vuota, avverte l'apostolo Giacomo. Tutte le nostre pie convinzioni richiedono azioni reali. Martin Luther King diceva: ‘Alcuni sono colpevoli e tutti sono responsabili’. Il nostro silenzio, la nostra inazione, può essere una collusione. L’Enciclica Laudato sì chiama all'azione, non a nuovi incontri. Questo è il momento dell'azione. Bisogna agire adesso, e agire insieme perché il mondo affronta l'olocausto ecologico”: lo dice in una nota inviata all'Agenzia Fides, il Cardinale Charles Maung Bo, arcivescovo di Yangon, riflettendo su alcuni passaggi della "Laudato si" e sulla situazione del Myanmar.

“Il mondo – argomenta il Cardinale - ha visto grandi olocausti nella sua storia, l’ultimo è stato l'olocausto nucleare in Giappone. Ora ci sono i primi avvertimenti di un olocausto ecologico. Non vorrei sembrare allarmista: baso la mia dichiarazione sui dati della Banca mondiale e degli istituti scientifici a proposito dell riscaldamento globale”.

Il Card. Bo osserva: “Entro il 2050, vi saranno 150 milioni di persone disperate per la mancanza di un bicchiere d'acqua. Vaste aree dell'Asia e dell'Africa vedranno un riscaldamento globale a livello apocalittico, che causerà guerre per l'acqua, guerre per il cibo. I poveri saranno le vittime principali. La vita delle democrazie sarà in pericolo a causa delle guerre per le risorse all'interno dei paesi e attraverso i continenti. Milioni saranno i rifugiati ecologici. Abbiamo ascoltato queste previsioni. Ma lo stile di vita insostenibile dei paesi ricchi non muta. Paesi ricchi, con una popolazione di appena il 6% del mondo, producono il 30% dei gas serra”.

Passando al Myanmar, l’Arcivescovo di Yangon nota che “il paese è il secondo nell'indice di rischio globale. Siamo la seconda nazione più vulnerabile al riscaldamento globale. Siamo a rischio di cicloni, terremoti, inondazioni. Abbiamo sepolto nell'ultimo decennio oltre 200.000 vittime di calamità naturali. Molti erano poveri. Siamo vittime del riscaldamento globale”. “Questo – prosegue - è terrorismo ecologico. Pochi potenti di questo mondo decidono chi dovrebbe vivere e chi dovrebbe morire. Questo attacco asimmetrico alle nazioni povere da parte delle nazioni ricche è un terrorismo, è un genocidio e va definito un crimine contro l'umanità”

“La Chiesa – spiega il Card. Bo - è guardiana della dignità umana. La Chiesa è una comunità che parla per i deboli e i vulnerabili. Parlare di verità scomode fa parte del mandato di essere Chiesa oggi. La Laudato Si è una chiamata lungimirante per una nuova guerra mondiale contro l’avidità di multinazionali, di governi e della ricca minoranza che distrugge la creazione di Dio per denaro e potere. Il cristianesimo non ha paura di parlare con i poteri. Bisogna agire adesso insieme a tutti gli uomini di buona volontà, alla società civile, con le altre religioni. Bisogna sviluppare una teologia sui ‘peccati ecologici’ e anche sui ‘sacramenti della natura’: acqua, terra, aria e fuoco come i doni più sacri del Creatore”. “La Chiesa – conclude - deve sviluppare un'alleanza contro l'asse malvagio del denaro e dell'arroganza. Abbiamo questo mandato etico. Abbiamo in prestito questa terra e siamo in debito con la giustizia intergenerazionale”. (PA)


Recenti

124 milioni di persone in 51 Paesi del mondo soffrono di fame acuta

124 milioni di persone in 51 P…

18 Ott 2018 Finestra sul Mondo

Parolin: pace in Corea dopo tanti anni di tensioni e divisioni

Parolin: pace in Corea dopo ta…

18 Ott 2018 Finestra sul Mondo

A Ressureição ao terceiro dia “conforme as Escrituras”

A Ressureição ao terceiro di…

16 Ott 2018 I Nostri Missionari Dicono

P. Giuseppe Auletta: Missione come fratellanza

P. Giuseppe Auletta: Missione …

15 Ott 2018 I Nostri Missionari Dicono

I due vescovi cinesi al Sinodo: sentiamo che la Chiesa è una famiglia

I due vescovi cinesi al Sinodo…

15 Ott 2018 Finestra sul Mondo

Giustizia per Romero: ripartono le indagini.

Giustizia per Romero: riparton…

15 Ott 2018 Finestra sul Mondo

Preghiamo con San Paolo VI, Papa

Preghiamo con San Paolo VI, Pa…

15 Ott 2018 Preghiere Missionarie

Il desiderio di Paolo VI: tutta la Chiesa si faccia missionaria

Il desiderio di Paolo VI: tutt…

15 Ott 2018 Missione Oggi

XXIX Domenica - T. O. - Anno B

XXIX Domenica - T. O. - Anno B

15 Ott 2018 Domenica Missionaria

Monseñor Romero: El santo de los sin voz (en SIGNIS)

Monseñor Romero: El santo de …

12 Ott 2018 I Nostri Missionari Dicono