Aug 03, 2021 Last Updated 3:34 PM, Aug 2, 2021

Madre, Manifestazioni... e pandemia

Letto 234 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il mese di Maggio è tradizionalmente il mese di Maria. In Colombia questo mese di maggio è poi stato marcato dalle preoccupazioni dal Coronavirus, che è con noi ormai da troppi mesi, e dalle manifestazioni che hanno messo a soqquadro tutto il paese e riempito di preoccupazioni e interroganti la nostra vita. Come possiamo leggere questo mese da poco finito?

Nella prospettiva dal CORONAVIRUS?

Gli sguardi oscillano tra la preoccupazione (i contagi e le morti stanno aumentando) e timide luci di speranza (poco a poco il numero di persone vaccinate sta aumentando).

Nella prospettiva dalla PROTESTA SOCIALE? 

Gli sguardi si moltiplicano:

Sguardi realistici: su tutte le strade vagano i molti impoveriti, frutto di un'ingiustizia strategicamente radicata fin dall'epoca coloniale. Dolore, rabbia impotente, di fronte agli empori di potere del capitalismo neoliberale, rifugio malefico di pochi privilegiati.

Sguardo allo Stato: ci sono nemici ovunque, quelli che vogliono destabilizzare l'ordine stabilito, le leggi e le istituzioni dello Stato. L'apparato militare è al servizio dell’istituzione. Quasi nessuno crede a questa narrazione.

Sguardo politico: ogni partito analizza la situazione tragica del popolo e ha la soluzione magica. Tutti gli altri partiti si sbagliano. Tutti contro tutti, tutti alla ricerca del proprio tornaconto.

Sguardo popolare: la visione del popolo unito non sarà mai sconfitto, la visione della resistenza, e nel caso estremo la violenza è vista come la via da seguire.

Sguardo religioso: con le sue molte dichiarazioni contro l'ingiustizia e la violenza. Mediazione, suppliche e preghiere a un Dio che vede l'umiliazione del suo popolo e scende a liberarlo. Mancano più Mosè, più profeti, più Gesù.

Nella prospettiva della lettera "M": Mujer (donna), Maria?

Mujer, Maria: una povertà senza umiliazioni, uno spostamento utile, un rifugio che difende la vita dei piccoli.

Mujer, Maria: cuore trafitto dalla spada fino a raggiungere il cuore del Figlio, trafitto dalla spada dell'impero. Dolore da cui scorre il sangue (vita e acqua per una nuova umanità).

Mujer, Maria: verificatrice delle false notizie sul Figlio, pazza di fare giustizia e di salvare la dignità di tutti i bambini.

Mujer, Maria: resistenza, resilienza. In piedi accanto alla croce, contemplando la crudeltà dei giustiziati (poveri di tutti i continenti).

Mujer, Maria: a donna del Magnificat: fede incrollabile di un Dio che mette a posto le cose, partendo dalla forza dei poveri, nei quali il Padre si compiace.

* Armando Olaya è superiore regionale della Colombia

Ultima modifica il Giovedì, 10 Giugno 2021 20:37
Altro in questa categoria: Le spiritualità dell'Allamano »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Missione e migrazione

Missione e migrazione

02 Ago 2021 Missione Oggi

L’Eucaristia: pane e vino

L’Eucaristia: pane e vino

02 Ago 2021 Preghiere Missionarie

XIX domenica del tempo ordinario (anno B). Sono il pane disceso dal cielo

XIX domenica del tempo ordinar…

02 Ago 2021 Domenica Missionaria

Finestre sull'Europa

Finestre sull'Europa

02 Ago 2021 Finestra sul Mondo

Finestre sull'America

Finestre sull'America

02 Ago 2021 Finestra sul Mondo

Forza Lazzaro. Un saluto a un amico Vescovo e a un Vescovo amico

Forza Lazzaro. Un saluto a un …

02 Ago 2021 I Nostri Missionari Dicono

Giuseppe Allamano e la divina provvidenza

Giuseppe Allamano e la divina …

02 Ago 2021 I Nostri Missionari Dicono

Il Vescovo di Manzini: è la crisi più grave che si ricordi, nessuno deve aspettarsi risposte rapide

Il Vescovo di Manzini: è la c…

26 Lug 2021 I Nostri Missionari Dicono

Finestre sull'Africa

Finestre sull'Africa

26 Lug 2021 Finestra sul Mondo

Finestre sull'Asia

Finestre sull'Asia

26 Lug 2021 Finestra sul Mondo