Feb 27, 2021 Last Updated 5:23 PM, Feb 23, 2021

Apertura dei 50 anni di presenza della Consolata in Venezuela

Foto della Celebrazione Eucaristica Foto della Celebrazione Eucaristica Archivio IMC Venezuela
Letto 287 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Alla Festa della Vergine di Guadalupe, tenutasi il 12 dicembre 2020, i Missionari della Consolata della Delegazione Venezuela hanno tenuto due importanti celebrazioni: l'apertura dei cinquant'anni di presenza nel Paese e la chiusura del Biennio Vocazionale.

 Il biennio vocazionale è iniziato il 16 febbraio 2019 e si è concluso il 12 dicembre 2020 nei paesi in cui i missionari consolata sono presenti nelle Americhe (Argentina, Brasile, Canada, Colombia, Ecuador, Stati Uniti, Messico, Perù e Venezuela). È stato un tempo di grazia, in cui la Delegazione venezuelana ha lavorato con bambini, giovani e adulti nelle diverse comunità per riaccendere il dono che ciascuno ha ricevuto nel giorno del battesimo (cfr 2 Tim 1,6).

Si è anche svolta l'apertura dell'Anno Giubilare, ricordando che il 12 dicembre 1970 padre Giovanni Vespertini, imc, arrivò in Venezuela, inizialmente nella diocesi di Trujillo, assumendo la parrocchia de La Quebrada, situata in mezzo alle montagne a 20 km dalla città di Valera. Dio deve essere ringraziato per il giubileo d'oro dell'arrivo dei missionari della Consolata in Venezuela, per il coraggio e l'ardore missionario dei missionari che hanno portato le prime tracce da figli della Consolata in queste terre bolivariane.

Celebrare in comunità

A causa della pandemia di Covid-19, è diventato impossibile per tutti i missionari che lavorano in Venezuela riunirsi. Tuttavia, come decisione dell'Assemblea della Delegazione, ogni missionario ha tenuto queste citate festività nella sua comunità locale, o le celebrano insieme con le comunità più vicine. È stato il caso delle comunità di Caracas, formate dalla Casa Regionale, dalla casa formativa e dalla parrocchia di Carapita, dove circa 40 persone si sono riunite nella Parrocchia di San Joaquín e Sant'Ana.

L'Eucaristia è stata presieduta da padre Vilson Jochem, IMC, uno dei più antichi missionari ad arrivare in Venezuela. Nell'omelia, ha ricordato alla comunità il carisma dei missionari della Consolata che è la missione ad gentes, evidenziando la "forza dello Spirito che soffia dove vuole", riferendosi ai primi missionari arrivati come figli prodighi, ma che da lì sono stati "re-abbracciati" dalla congregazione e hanno così aperto il cammino missionario, trasformando così un "NO" in un "SÌ".

P. Vilson ha concluso invitando la comunità parrocchiale, dove abbiamo attuato negli ultimi 21 anni come Consolata, a riaccendere lo spirito missionario. I concelebranti furono i padri Beni Nzung’aloet, Rodrick Minja e Juan Carlos Greco. Quest'ultimo ha condiviso la sua testimonianza missionaria comparando la vocazione con un albero seminato che ha bisogno di acqua per crescere, altrimenti inaridisce e muore. Ha concluso invitando la comunità ad accompagnare i seminaristi presenti perché continuino a rispondere alla chiamata di Dio nella missione ad gentes.

L'Eucaristia missionaria fu adornata da vari simboli missionari. Le canzoni furono anche missionarie e in sei lingue (spagnolo, francese, inglese, italiano, portoghese e warao), cantate dalla comunità formativa. Al termine della celebrazione è stato cantato un canto di ringraziamento intitolato "Grazie Signore per riaccendere il dono che c’è in noi", composto da P. Innocent.

* Don Innocent Bakwangama M., imc, un d.a. congo national, è un missionario in Venezuela

Ultima modifica il Sabato, 16 Gennaio 2021 11:02
Altro in questa categoria: Il mio Primo Natale in Marocco »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

L’America in preghiera per le 500 mila vittime della pandemia. Biden: “Una pietra miliare straziante e dolorosa”

L’America in preghiera per l…

23 Feb 2021 Finestra sul Mondo

Papa Francesco fa visita a Edith Bruck, sopravvissuta alla Shoah

Papa Francesco fa visita a Edi…

23 Feb 2021 Finestra sul Mondo

Riconosciute le virtù eroiche di tre missionarie italiane morte di Ebola in Congo

Riconosciute le virtù eroiche…

23 Feb 2021 Missione Oggi

Via Crucis Missionaria per la Quaresima 2021

Via Crucis Missionaria per la …

23 Feb 2021 Preghiere Missionarie

II Domenica Quaresima - Anno B: “Questi è il Figlio mio, l'amato: ascoltatelo”

II Domenica Quaresima - Anno B…

23 Feb 2021 Domenica Missionaria

Coronavirus Covid-19: mons. Ponce de León (Regno di eSwatini), “la seconda ondata del virus è quella che ci ha colpito di più”

Coronavirus Covid-19: mons. Po…

17 Feb 2021 I Nostri Missionari Dicono

El día más hermoso de mi vida

El día más hermoso de mi vid…

17 Feb 2021 I Nostri Missionari Dicono

Dossier Acs: ecco l’Iraq che attende Papa Francesco

Dossier Acs: ecco l’Iraq che…

15 Feb 2021 Finestra sul Mondo

Youth Project Conference 2021. Incontro internazionale dei giovani sull'evangelizzazione

Youth Project Conference 2021…

15 Feb 2021 Finestra sul Mondo

Il Papa e la confessione: la misericordia sul cuore ferito dal peccato

Il Papa e la confessione: la m…

15 Feb 2021 Missione Oggi