Ottobre missionario. I frutti della conversione

Pubblicato in Preghiera missionaria
Vota questo articolo
(0 Voti)

11PMconversione 856329 

ASCOLTA

Lettura del Vangelo di Giovanni (15,8-13)  
In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli. Come il Padre ha amato me, così anch'io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. 

RIFLETTI

Testimonianza della Piccola Sorella Emanuela (Cuba) 
L'altro giorno sono salita su un autobus e ho potuto sedermi a causa della mia età… È salita anche una famiglia: papà e mamma con una bambina. La mamma aveva una borsa molto pesante e le ho detto di darmela per portarla sulle mie ginocchia. Me l'ha data. La bambina, di 8 o 9 anni, mi ha chiesto: "Perché la vuoi portare tu? È molto pesante!" Le ho risposto: "Perché è più pesante sulle spalle della tua mamma che sulle mie ginocchia, visto che io sono comodamente seduta…" L'autobus viaggiava con molte persone che portavano borse pesanti piene di frutti e legumi che sono obbligate a cercare lontano dai loro quartieri a causa della scarsità di viveri. Sicuramente portavano anche molti pesi meno visibili…  
In loro, è Gesù che porta il peso dell'umanità e che ha bisogno di "asinelli" che, lungo il cammino, li aiutino a portarlo… 

Riflessione sulla vita di Fratel Carlo
Quando gli si rivela Dio, fratel Carlo sente di non poter fare altro che vivere per Lui. Vive lo stupore e la novità dell'irrompere di Dio nella sua storia. Dirà un giorno: "Ho perso il cuore per questo Gesù di Nazareth…" "Il Vangelo mi fece vedere che il primo comandamento è di amare Dio con tutto il cuore e che bisognava tutto racchiudere entro l'amore. Chiunque sa che l'amore ha come primo effetto l'imitazione…". "Tutta la nostra esistenza, tutto il nostro essere deve gridare il Vangelo sui tetti. Tutta la nostra persona deve respirare Gesù, tutti i nostri atti, tutta la nostra vita devono gridare che noi apparteniamo a Gesù, devono presentare l'immagine della vita evangelica". 

PREGA

Aiutami o Signore ad amare i fratelli che hanno sbagliato ma che restano pur sempre nostri fratelli e che possono convertirsi in qualsiasi momento: per loro Gesù ha donato il Suo sangue e non smette di chiamarli a Sé, sono anime create ad immagine di Dio, per il cielo, dove forse regneranno un giorno in un posto migliore del nostro. Dammi la forza di soccorrere coloro che ci odiano, spingimi a far loro tutto il bene possibile, per le loro anime e i loro corpi e a pregare per loro.
Non esitiamo a domandare a Dio anche le cose più difficili, come la conversione di grandi peccatori o di popoli interi: tanto più, anzi, domandiamogliele quanto più sono difficili, con la fede che Dio ci ama appassionatamente e che più un dono è grande più colui che ci ama appassionatamente ama farcelo; ma domandiamo con fede, con insistenza, con costanza, con amore, con buona volontà. Ed abbiamo la certezza che domandando così, con molta costanza, noi verremo esauditi ricevendo la grazia richiesta o una migliore.

Ultima modifica il Lunedì, 11 Ottobre 2021 11:45

Gli ultimi articoli

Ancora pochi giorni... proposte per tutt…

26-09-2022 Formazione missionaria

Ancora pochi giorni... proposte per tutte le età

La missione è questione di partenza per paesi esteri ma anche di ritorno a casa. Una volta rientrati si può...

Leggi tutto

Da persona a persona

26-09-2022 Preghiera missionaria

Da persona a persona

La samaritana torna nella sua città a raccontare quanto è accaduto. Torna in quel luogo dove tutti la conoscono e...

Leggi tutto

Venezuela. Shock e consolazione

26-09-2022 Missione Oggi

Venezuela. Shock e consolazione

Joseph Kihiko, keniota di 35 anni, lavora nella parrocchia di San Joaquín y Santa Ana de Carapita (Caracas, Venezuela). Questo...

Leggi tutto

A Martina Franca "Siamo tutti Frate…

26-09-2022 I Nostri Missionari Dicono

A Martina Franca "Siamo tutti Fratel Argese"

Adesso, anche a Martina Franca, dove Peppino è nato, i giovani sanno chi era Fratel Argese: straordinario Missionario della Consolata...

Leggi tutto

Giornata Mondiale del Migrante e Rifugia…

26-09-2022 Notizie

Giornata Mondiale del Migrante e Rifugiato. Costruire il futuro con i migranti e i rifugiati

Cari fratelli e sorelle!  Il senso ultimo del nostro “viaggio” in questo mondo è la ricerca della vera patria, il Regno...

Leggi tutto

Con lo spirito del buon samaritano

26-09-2022 Notizie

Con lo spirito del buon samaritano

Le porte sono sempre aperte. Di notte e di giorno. L’accoglienza nella parrocchia di Oujda, in Marocco, non ha orari...

Leggi tutto

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno …

21-09-2022 Domenica Missionaria

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C). "Stava alla sua porta, coperto di piaghe"

Am 6,1a.4-7;Sal 145:1 Tm 6,11-16;Lc 16, 19-31. Le letture liturgiche di questa domenica ci parlano dell'atteggiamento che dobbiamo avere con i...

Leggi tutto

È quasi già festival

20-09-2022 Formazione missionaria

È quasi già festival

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=rKDXIMbDAeY{/youtube} SCARICA LIBRETTO SCARICA DEPLIANT

Leggi tutto

Non sentirsi arrivati ma uomini in cammi…

20-09-2022 Preghiera missionaria

Non sentirsi arrivati ma uomini in cammino

Non sentirsi arrivati ma uomini in cammino, e quindi in continua crescita, sembra essere alla base del cammino spirituale. Un...

Leggi tutto

Articoli correlati

onlus

onlus