Avvento. Cammini di santità

Avvento. Cammini di santità Foto SozziJA
Pubblicato in Preghiera missionaria
Vota questo articolo
(0 Voti)
PAROLA DI DIO

In quei giorni, per Elisabetta si compì il tempo del parto e diede alla luce un figlio. I vicini e i parenti udirono che il Signore aveva manifestato in lei la sua grande misericordia, e si rallegravano con lei. Otto giorni dopo vennero per circoncidere il bambino e volevano chiamarlo con il nome di suo padre, Zaccarìa. Ma sua madre intervenne: «No, si chiamerà Giovanni». Le dissero: «Non c’è nessuno della tua parentela che si chiami con questo nome». Allora domandavano con cenni a suo padre come voleva che si chiamasse. Egli chiese una tavoletta e scrisse: «Giovanni è il suo nome». Tutti furono meravigliati. All’istante gli si aprì la bocca e gli si sciolse la lingua, e parlava benedicendo Dio. Tutti i loro vicini furono presi da timore, e per tutta la regione montuosa della Giudea si discorreva di tutte queste cose.

Tutti coloro che le udivano, le custodivano in cuor loro, dicendo: «Che sarà mai questo bambino?». E davvero la mano del Signore era con lui. (Lc 1,57-66)

CON LA GUIDA DELLA STELLA

Che strano accompagnare i pastori! Che strano solleticare il loro cuore ad alzarsi di notte, mettere in movimento il gregge sfinito dopo una giornata di pascolo e fidarsi di una come me… che non ho voce se non il bagliore! Ma tanto è bastato! Perché i pastori, rappresentanti sindacali di tutti i semplici della terra, non hanno bisogno di discorsi, non hanno bisogno di un ritorno, non hanno bisogno di ricompense… ma seguono l’istinto per il bene! E in quella notte, in quella notte in cui tutto ormai era pronto per accogliere il Bambino, il cui vagito avrebbe bucato il buio di Betlemme e la cui voce avrebbe bucato le sordità di Israele, loro si fecero trovare disponibili, pronti, con la cintura ai fianchi e la lucerna accesa, appena fuori dalla porta di quella stalla nella cui mangiatoia, a breve, Maria e Giuseppe avrebbero adagiato Gesù.

Mistero possibile solo ai semplici, quello di Dio! Mistero possibile solo ai pastori di ogni tempo, che hanno l’istinto per le cose di lassù e sanno leggere i segni dei tempi per giungere ad adorare il Signore della storia, riversando briciole di Luce con la loro vita.

È successo a Lucia, che ha investito Siracusa con la sua fede salda. È successo a Francesco, che ha investito Assisi con la sua passione per la povertà. È successo ad Edith, che ha investito Auschwitz con la forza del suo pensiero. È successo a Tonino, che ha investito Molfetta con il profumo della sua autenticità. È successo a Gianna, che ha investito Magenta con il suo scegliere la vita del grembo ad ogni costo e prima di se stessa. È successo a Carlo, che ha investito Milano ed internet col suo entusiasmo giovane per l’Amore. E può succedere a chiunque, se ascolta la mia voce, voce di stella, voce di Luce, che risveglia continuamente la voglia di progettare felicità.

ORAZIONE

O Emmanuele, nostro re e legislatore, speranza e salvezza dei popoli: vieni a salvarci, o Signore nostro Dio.

Contemplando ormai vicina la nascita del tuo Figlio, rivolgiamo a te la nostra preghiera: ci soccorra nella nostra indegnità il Verbo che si è fatto uomo nascendo dalla Vergine Maria e si è degnato di abitare in mezzo a noi.

Altro in questa categoria: Avvento. Si alzó in fretta »

Gli ultimi articoli

Riflessioni sulla visita di papa Frances…

08-02-2023 I Nostri Missionari Dicono

Riflessioni sulla visita di papa Francesco in Congo

Benedetto colui che viene nel nome del Signore! (Gv 12,12-16) È indescrivibile la gioia con cui è stato accolto il Sommo...

Leggi tutto

La convivialità delle differenze

06-02-2023 Preghiera missionaria

La convivialità delle differenze

LEGGI Partito di là, Gesù si ritirò verso la zona di Tiro e di Sidone. Ed ecco, una donna cananea, che...

Leggi tutto

Buone notizie dal Sud Sudan

06-02-2023 Notizie

Buone notizie dal Sud Sudan

Alcuni stralci di due interventi di Papa Francesco nella visita ecumenica nel Sud Sudan. L’impegno della chiesa per rinnovare la...

Leggi tutto

La missione in un contesto intercultural…

06-02-2023 Missione Oggi

La missione in un contesto interculturale

“Il missionario è chiamato a vivere e testimoniare una comunione che valorizza la diversità con un atteggiamento di kènosi di...

Leggi tutto

Il cardinale Steiner visita il popolo Ya…

06-02-2023 Notizie

Il cardinale Steiner visita il popolo Yanomami per conto di Papa Francesco

Il Cardinale Leonardo Steiner, vescovo di Manaus, è arrivato a Boa Vista, capitale dello Stato di Roraima, per esprimere, a...

Leggi tutto

Corso di "Aggiornamento" per m…

06-02-2023 I Nostri Missionari Dicono

Corso di "Aggiornamento" per missionari consacrati da 25 anni

Padre Antonio Rovelli ci ha battezzato “The G25 Group”. Siamo 14 Missionari della Consolata che hanno compiuto circa 25 anni...

Leggi tutto

V Domenica del tempo ordinario (Anno A)…

02-02-2023 Domenica Missionaria

V Domenica del tempo ordinario (Anno A). Siete il sale della terra e la luce del mondo

Is 58, 7-10;Sal 111;1 Cor 2,1-5;Mt 5, 13-16. Il testo di Mt 5,13-16 fa parte del celebre “discorso della montagna” (cfr...

Leggi tutto

Lasciarsi trasformare dell'ambiente

30-01-2023 Preghiera missionaria

Lasciarsi trasformare dell'ambiente

LEGGI Dio vide le loro opere, che cioè si erano convertiti dalla loro condotta malvagia, e Dio si ravvide riguardo al...

Leggi tutto

Chiusura del biennio sulla persona

30-01-2023 Notizie

Chiusura del biennio sulla persona

Il 28 gennaio è stata celebrata la conclusione del "Biennio sulla persona". Questa liturgia, diponibile per tutte le comunità IMC...

Leggi tutto

Articoli correlati

onlus

onlus