Aug 14, 2018 Last Updated 10:01 PM, Aug 15, 2018

Venezuela: da otto episcopati latino-americani e Santa Sede “ponti di solidarietà” con i migranti

Categoria: Notizie
Visite: 93 volte

10 SL 2 colombia venez frontiera 1146x745

Presentato oggi (7 maggio 2018) in Sala Stampa vaticana il progetto “Ponti di solidarietà – Piano pastorale integrato per assistere i migranti venezuelani in Sud America”. Coinvolte otto Conferenze episcopali dell'America Latina e la Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio per lo sviluppo umano integrale.

Dai centri di prima accoglienza dove dormire e mangiare fino all’assistenza spirituale. Dall’aiuto nelle pratiche di regolarizzazione fino ai servizi per la ricerca di lavoro, alloggio, formazione e integrazione sociale. Per centinaia di migliaia di migranti in fuga dal Venezuela verso otto Paesi dell’America Latina – Colombia, Brasile, Ecuador, Perù, Paraguay, Cile, Bolivia, Argentina –, le rispettive Conferenze episcopali lanciano “ponti di solidarietà”, con il sostegno e il coordinamento della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio per lo sviluppo umano integrale. Il progetto, partito due settimane fa e che durerà due anni si intitola “Ponti di solidarietà – Piano pastorale integrato per assistere i migranti venezuelani in Sud America”. Sarà finanziato con circa 800.000 euro da donazioni private e fondi delle otto Conferenze episcopali. L’iniziativa è stata presentata oggi in Sala Stampa vaticana.

Dai centri di prima accoglienza all’integrazione. Centri di servizi e rifugi per migranti vulnerabili; assistenza su temi di alloggio, lavoro e inclusione sociale; ampliamento dell’accesso all’educazione e alla salute; advocacy e assistenza legale; formazione professionale di agenti pastorali; campagne di sensibilizzazione delle comunità locali. Sono i vari servizi che andranno a migliorare quelli già esistenti – o saranno creati ex novo – negli otto Paesi coinvolti nel progetto. Le Conferenze episcopali già li portano avanti tramite i Servizi nazionali o diocesani per i migranti o le Caritas locali. “L’idea è nata durante uno spazio d’incontro messo a disposizione dalla Conferenza episcopale argentina ma è realizzata insieme dagli otto episcopati  – ha spiegato padre Fabio Baggio, sotto-segretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio per lo sviluppo umano integrale -. C’è infatti una preoccupazione nei confronti dei flussi massicci di migranti venezuelani che stanno arrivando in questi Paesi. Ma il progetto non sarà solo legato alla crisi attuale in Venezuela: le varie strutture e iniziative rimarranno a disposizione anche per migranti di altri Paesi”.

Per tutti i migranti. “Sarà promosso lo sviluppo umano integrale dei migranti venezuelani in ogni fase del processo migratorio: partenza, transito, arrivo e ritorno – ha precisato padre Michael Czerny, sotto-segretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio per lo sviluppo umano integrale -. Sono stato rifugiato anch’io e so quanto sia necessario essere accompagnati in questi momenti difficili. Il progetto mira anche a prevenire il traffico di esseri umani che rischia di crearsi in situazioni di vulnerabilità. Il focus sarà mantenuto oltre la situazione attuale, anche in caso di migrazioni originate da eventi catastrofici come terremoti, uragani o altre emergenze”.

Presente alla conferenza stampa padre Arturo Sosa, superiore generale dei gesuiti, di origine venezuelana: “I gesuiti sono da oltre 30 anni attenti alla dimensione delle migrazioni  – ha detto – con la rete del Jesuit refugee service. Abbiamo strutture, programmi di accompagnamento dei migranti. Il fatto che sia venezuelano è un caso, ma le attenzioni coincidono”. Padre Sosa non ha voluto commentate le prossime elezioni in Venezuela previste per il 20 maggio.


Recenti

Maria Assunta

13 Ago 2018 Preghiere Missionarie

Claudio Perani, un anticipo de…

13 Ago 2018 Missione Oggi

Papa: Cari giovani camminate n…

13 Ago 2018 Finestra sul Mondo

La terra e chi l’abiterà nei p…

13 Ago 2018 Finestra sul Mondo

Festa dell’Assunzione della Be…

13 Ago 2018 Domenica Missionaria

Rechazo a la vida sexual libre…

11 Ago 2018 I Nostri Missionari Dicono

P. Josiah Okal: “Es tiempo de …

10 Ago 2018 I Nostri Missionari Dicono

Costa Rica: l’impegno della Ch…

09 Ago 2018 Finestra sul Mondo

Ricorrenze: quale fu l’impegno…

09 Ago 2018 Finestra sul Mondo

Venezuela: un paese anestetizz…

08 Ago 2018 I Nostri Missionari Dicono